Un piccoletto molto speciale

Stava là abbarbicato e pareva in equilibrio un po’ precario.
Con quella zampetta si reggeva alla ringhiera, appena l’ho veduto ho pensato che fosse un po’ esitante, d’altra parte era proprio piccolino.
E si è lasciato anche avvicinare, evento assai raro, direi.

Quella sua morbida codina dai toni aranciati suggeriva poi che si trattasse di un codirosso ancora inesperto delle faccende delle vita.
E in effetti mi è venuto persino il dubbio che avesse qualche difficoltà a volare, io tra l’altro come istruttrice di volo non sarei tanto abile, ecco.

Niente paura, con mio grande sollievo il piccoletto si è arrangiato da solo.
E infatti, con un breve voletto si è spostato prima su una ringhiera, poi ha iniziato a guardarsi intorno e a prepararsi al decollo.
Così giovane e audace ha aperto le ali e leggero leggero è volato via, era proprio un piccoletto molto speciale.

12 pensieri su “Un piccoletto molto speciale

  1. Gentile Signora le foto mi hanno particolarmente “toccato” e reso felice perchè mi hanno ricordato mio Padre.
    Aveva un distributore di benzina e i suoi clienti, sapendo che aveva una grande passione per il mondo animale, gli portavano uccelli e uccellini con vari problemi, zampette, ali rotte oppure caduti dal nido, lui li curava e li faceva crescere con grande amore per poi donarli nuovamente a madre natura.
    Erano gli anni’ 50/60….. quante emozioni cara Signora e quanti splendidi insegnamenti ricevuti con gesti semplici ma densi di significato.
    La ringrazio e la saluto molto cordialmente,
    Lorenzo

  2. Irene
    Hai tessuto una piccola storia poetica intorno al piccoletto veramente molto speciale. Grazie carissima amica Miss Flercher. Un piccolo bacio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.