Ragazze semplici

Sono ragazze semplici, non sono certo abituate a stare in posa davanti a un fotografo.
Sono ragazze semplici, hanno occhi grandi e ingenui, la pelle chiara, gli orecchini piccoli ai lobi, una di loro porta un ciondolino appeso alla catenina, l’altra ha una collana con delle pietre scure.
Le ragazze semplici portano poi un fazzoletto in testa e alcuni riccioli ribelli incorniciano i loro visi.
E sono belle così, senza alcun artificio che guasti la loro naturalezza.
La semplicità è un raro pregio e una ricchezza, la semplicità è spesso anche sinonimo di sincera franchezza.
Non è banale essere semplici: nel parlare, nell’agire, nel comportarsi seguendo una linea retta e una strada illuminata.
Così, semplicemente.
Le ragazze semplici, spesso, hanno anche gusti semplici e magari sogni grandiosi che però non confidano a nessuno altrimenti c’è il timore che non si avverino.
Le ragazze semplici ridono, piangono, hanno progetti e delusioni, fiduciose speranze e felicità nascoste e sanno apprezzare le piccole gioie che la vita riserva.
E restano lì con gli occhi spalancati sui giorni che verranno, ragazze semplici di un tempo lontano.

12 pensieri su “Ragazze semplici

  1. Visi davvero genuini, tondi e senza spigoli forse proprio come il loro carattere, contenuto lo sguardo come probabilmente il loro comportamento abituale, socchiuse le labbra come probabilmente quei sogni e quelle parole non rivelate…. e proprio come dici tu essere semplice non è banale come potrebbe sembrare!!!! Essere semplice è complicato per chi non porta la
    naturalezza nel cuore

  2. Come si fa a “essere semplici”? Chissà se quando dici “ragazze semplici di un tempo lontano” intendi dire che ai tempi nostri essere semplici è più difficile! Certo, oggi, a me pare che “tutto” sia molto complicato. Allora il problema diventa non solo “come si fa a essere semplici” ma: “come si fa a rimanere semplici”?

    • Beh, io in realtà credo che non sia così facile essere semplici, è una predisposizione dell’animo e a volte, forse, bisognerebbe esercitarsi a frequentare di più la semplicità. Grazie cara, buona serata a te!

  3. Le due ragazze Miss sono bellissime,ma bellissimo e giustissime sono le tue risposte,specie l’ultima.Non ci si può improvisare nella vita di avere tale virtù o meno,è una predisposizione interiore hai deto bene E’ UN DONO, è una virtù innata,non perdiamo la pace se non la possediamo,ma alla buona faciamo bene quello che siamo,se non è alla nostra portata non perdiamo la pace e la serenità
    per possederla in fretta! come diceva mia nonna:occorre spogliarsi e rivestirsi.
    Ci sarebbe da dire molto…Buona giornata Dear che belle cose che dici

    • Grazie di cuore Mauro, che belle cose hai scritto.
      Io credo che in questi tempi siamo spesso più complicati di quanto dovremmo, aveva ragione tua nonna, quella sarebbe la via giusta, ritrovare una maniera più autentica di essere.
      Buona giornata, caro, grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.