Vento e riflessi di Genova

E poi vento, vento, vento.
Vento fresco, potente, intriso di profumo del mare.
Vento che spira sull’acqua e tutto rasserena, vento che ravviva il colore del mare, al Porto Antico.

Vento e geometrie di bianco e di Genova.

Mentre i placidi cormorani restano a godere del tepore del sole.

Vento che dona limpidezza e tutto si rispecchia nei vetri della cabina dell’ascensore panoramico.
E vedi le barche, la ringhiera, un mondo riflesso e dai contorni tremuli.

E ancora il blu sempre più intenso e l’acqua che diviene magico specchio.

Sono gli incantevoli riflessi d’inverno, nelle ore del mattino, al Porto Antico.

12 pensieri su “Vento e riflessi di Genova

  1. Dalle tue stupende foto si puo’ cogliere che anche Genova nonostante la sua riservatezza e ritrosia in realtà nasconde un lato narcisistico …. si specchia come
    Narciso ovunque vi siano acque o superfici riflettenti … per vedersi restituire la conferma della propria sfolgorante bellezza!!!!

  2. Sono convinto di quell’azzurro che vedo, che Genova è solo Genova, la Superba adagiata sui bei colli verdeggianti, con un passato di artisti e di storie unica al mondo.
    Le zone della città che adoro sono il porto antico e via Aurelio Saffi (Foce) quanto ci sarebbe da dire.
    Le barche bianche sembrano cigni; tutto bello Grazie Dear

  3. Nel Nord siamo abituati ai venti, ma il nostro mare non è mai così blu. Le tue foto sono magnifiche..Grazie, cara Miss Fletcher, un bacio ventoso a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.