Ammirando il portale di Palazzo Stella

Gironzolando nei caruggi, come ben sapete, è sempre saggio alzare gli occhi e soffermarsi sui dettagli di certe antiche dimore che ancora spiccano per la loro bellezza nelle strade della città vecchia.
E così, trovandovi dalle parti di Canneto il Curto, vi consiglio di fermarvi ad ammirare il portale di Palazzo Stella che si affaccia sulla piazza omonima, la famiglia Stella era un’antica famiglia genovese che ha così lasciato la sua traccia in un tratto della città.

L’edificio, oggi sede di un’associazione culturale, risale al lontano XVI secolo, a pensare quante persone hanno varcato quella soglia si resta in qualche modo sconcertati.
E in molti, come noi, posarono lo sguardo sul magnifico portale e sulle sue ricche decorazioni floreali che circondano uno dei due stemmi ormai abrasi.

Come si legge sul pregiato volume “Le Pietre Parlanti” di Luciana Müller Profumo, questo portale presenta una particolarità: l’Agnello di Dio, infatti, è il punto centrale della targa e così si svela nella raffinatezza di questa scultura.

Non mancano certi severi profili a vigilare sulla vetusta dimora.

E ogni petalo e ogni foglia è rifinito con vera maestria ed accuratezza.

Il cielo così sovrasta questi caruggi come accadeva in quel tempo di dame e cavalieri che vissero e respirarono nelle stanze di Palazzo Stella.

E ancora resta sotto i nostri sguardi, il magnifico portale di questo antico edificio.

12 pensieri su “Ammirando il portale di Palazzo Stella

  1. A Genova se non si cammina con il naso in su si perdono un sacco di cose: portali, edicole e incroci di azzurro! Un motivo in più per non mettere passatoie che fanno inciampare 😉 bacioni!

  2. Ogni volta quel portale mi affascina cosi come la soluzione a vetri realizzata per non rovinarne la vista pulita …. oggi scopro anche un simpatico gioco trompe l’oeil grazie alla tua ultima foto …

  3. Buongiorno Dear Miss,sono appena sceso dal Tram che da Genova principe va a Granarolo con ferrovia a cremagliera.(via virtuale si intende)un filmato bellissimo come tutta Genova che porto nel cuore.Buona giornata Dear

  4. Nell’edicola è raffigurata la Madonna di Misericordia di Savona.
    Puoi per favore mettere il link all’articolo che le avevi dedicato?
    Non sono sicura che sia quello che ho trovato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.