Ciao, mia amata Fontanigorda

E si torna a casa,  domani saluterò la campagna e il mio amato paesino.
Grazie, mia bella Fontanigorda.
Grazie delle farfalle, dell’aria fresca del mattino, delle tue nuvole gloriose e del cielo lucido, dei fiori fluttuanti sugli steli, dei panni stesi che sventolano allegri e delle molte dolcezze di questa estate che sta per finire.
Grazie dei gatti curiosi e pigri che si accoccolano sugli zerbini, davanti alle finestre, all’ombra che ristora e rigenera.
Grazie dei sorrisi e dei cari amici che sempre ritrovo, grazie delle passeggiate all’ombra degli alberi.
Grazie di essere un luogo a me così caro, ti porto sempre nel cuore, ovunque io sia.

13 pensieri su “Ciao, mia amata Fontanigorda

  1. Irene
    Ho capito che le vacanze sono finite per te. Ti resteranno i riccordi e la nostalgia di questo paesino tanto amato e di questa estate …….. Un abbraccio affettuoso e un po triste, cara Miss Fletcher.

  2. Cosi’ va via un’ altra estate in villeggiatura per tutti noi… in questo anno cosi particolare che ci ha dato e tolto qualcosa o qualcuno… Il cuore si stringe nei ricordi piu’ belli e con malinconia soffoco alcune lacrime tra la gioia di cio’ che ho ricevuto e la tristezza di cio’ che ho perso …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.