Care e amate rondini

Care e amate rondini, nel tempo d’estate non mancano mai di allietare le calde giornate di Fontanigorda, le rondini abitano sotto i tetti e ci rallegrano con le loro esibizioni nel cielo limpido della campagna.
E poi si posano, sui fili lassù.
Aggraziate, eleganti e insostituibili.

Allegre e vivaci, care piccole preziosissime rondini.

Le più piccine poi a poco a poco imparano le cose del mondo e del cielo.

Senza paura guardano lontano e scrutano un albero, un prato, un orizzonte da raggiungere.

Si libreranno nell’azzurro, poi si poseranno ancora e ancora si leveranno alte in un’eterna danza che è il ritmo e la bellezza della vita.

Care e amate rondini, ritrovarvi è sempre gioia e felicità assoluta.

11 pensieri su “Care e amate rondini

  1. Care e amate rondini,grazie Miss delle belle immagini che mi offri allo sguardo.
    Se puoi, ascolta l’opera la rondine di G. Puccini su libretto di G.Adami ti sembrerà di volare come loro,in particolare “chi il bel sogno di DORETTA” buona giornata Dear Miss.
    e… se puoi con Magda Olivero ciaooooooooooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.